Home Attualità Inizio nuovo anno scolastico, quasi trecento mila euro di investimenti per...

Inizio nuovo anno scolastico, quasi trecento mila euro di investimenti per accogliere gli oltre mille studenti iscritti

0

Per accogliere al meglio gli oltre mille studenti che quotidianamente frequentano la scuola a Terranuova, l’amministrazione comunale è intervenuta – nei mesi estivi – con lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria all’interno degli edifici scolastici.

“Con interventi per quasi trecentomila euro – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – sono stati effettuate opere di messa in sicurezza e manutenzione ordinaria e straordinaria per rendere gli ambienti sempre più gradevoli ed efficienti. Grazie anche alle risorse erogate dal Ministero è stato possibile trasferire l’Ufficio scuola nei locali del piano terra dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII, rendendo così omogenea la dislocazione degli spazi dedicati ai servizi scolastici”.

In particolare, sono stati eseguiti interventi di messa in sicurezza antisfondellamento solai su alcune aule e locali degli edifici scolastici che ospitano la scuola primaria Bettino Ricasoli e la secondaria di primo grado, Giovanni XXIII, per una spesa complessiva di circa 90.000 euro. Inoltre sono state completate le indagini di vulnerabilità degli edifici scolastici Bettino Ricasoli e Giovanni XXIII, per un importo totale di circa  90 mila euro.
Con i finanziamenti ottenuti dal Miur sono stati effettuati interventi di manutenzione straordinaria nei locali della scuola secondaria di primo grado, ovvero la ristrutturazione dei servizi igienici e magazzini posti al piano primo dell’istituto, per una spesa di circa euro 55 mila euro; la ristrutturazione dei nuovi locali che accolgono l’ufficio scuola, al piano terra dell’Istituto e parte del resede, per un importo di circa euro 45 mila euro.

Le maestranze comunale hanno effettuati interventi di tinteggiature dei locali e opere di manutenzione sui servizi igienici e sulle aule.

“Rivolgiamo un grande in bocca lupo agli oltre mille studenti che oggi sono tornati sui banchi di scuola e a tutta la classe docente e non docente quotidianamente impegnata all’interno delle nostre scuole – ha concluso il primo cittadino. Con l’auspicio che questo nuovo anno scolastico sia scandito da momenti di serenità e benessere”.

Articolo precedenteBretella Coste-Casello, conclusa la bonifica bellica dell’area. Confermata la conclusione dei lavori entro settembre 2023
Articolo successivoBecome a Pirate! – Diventa un Pirata! Al via i corsi di teatro 22/23